Eccellenze

Inclusione, condivisione: il nuovo design

Gunto alla 57a edizione, il Salone Internazionale del Mobile, di Milano, è l’appuntamento più atteso nel mondo del design e dell’arredo, protagonista della scena milanese dal 17 al 22 aprile, che tornerà con un carnet ricco di eventi. Le stime degli anni precedenti registrano oltre 300.000 visitatori provenienti da oltre 165 paesi, arrivati per ammirare i quasi 2.000 espositori su un’area espositiva superiore ai 200.000 mq.

La grande musica ad EXPerience

EXPerience Milano è il parco sorto nell’area di Expo 2015 che la società Arexpo ha inaugurato a soli 6 mesi dalla conclusione dell’Esposizione Universale. Le punte di diamante del parco sono l’Albero della Vita che ancora oggi affascina con i suoi spettacoli migliaia di visitatori e l’Open Air Theatre, il teatro riempito da famosi cantanti, orchestre e deejay e che accoglie sino a 17.000 persone.

Venditti gratis in Expo

Per chiudere in bellezza la stagione estiva di Experience - che dal 27 maggio 2016 ha ospitato concerti, eventi e spettacoli - si esibiranno due grandi star: Antonello Venditti sabato 8 ottobre porterà i suoi straordinari successi sul palco dell’Open Air Theatre, il 15 ottobre sarà la volta di Gianna Nannini e delle sue indimenticabili canzoni. L’entrata libera è possibile sino a esaurimento dei posti disponibili e i concerti avranno inizio alle 20.30. Alle 17.00 nei giorni di ciascun concerto saranno distribuiti dei braccialetti indispensabili per partecipare alla coinvolgente iniziativa.

Dopo la cioccolata... lo sport!

Dopo tanta cioccolata… si smaltisce con lo sport! 5 mila euro di attrezzatture sportive per l’Istituto Omnicomprensivo Europeo di Arconate e Buscate; la somma ottenuta con la vittoria al concorso Progetto Scuola Expo 2015 è stata impegnata per il bene collettivo di tutti gli studenti, piccoli e grandi. L’Istituto aveva infatti partecipato al concorso e vinto il 1° premio nella Provincia di Milano e 2° premio nella Regione Lombardia con il progetto ‘Un EXPressO di cultura’.

‘Expo’ un anno dopo: tra bilanci e progetti

Vi era sicuramente un po’ di nostalgia per i 500 invitati alla cerimonia della scorsa domenica. Malinconia per le grandi corse, i ritmi frenetici, tramutati in entusiasmo contagioso e irrefrenabile nei giorni successivi allo scorso 1 maggio. Sì, perchè 365 giorni fa eravamo qui a festeggiare l’avvio della grande avventura dell’Esposizione Universale di Milano. La seconda nella storia, questa volta con a tema ‘Nutrire il piante, energia per la vita’. Ad un anno di distanza, il ‘seme’ che nell’area di Rho è stato piantato continua a generare entusiasmo e prospettive.

L'Expo cerca un nuovo 'nome'

Sono emozionati gli occhi del giovane Alessio Azzali, 23enne di Vimodrone, in provincia di Milano, mentre domenica 1 maggio assiste, a un anno dall’inaugurazione di Expo, al concerto evento dell’orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, mentre sullo sfondo svetta, maestoso, l’Albero della Vita. Sua infatti l’idea, tra le dieci selezionate, delle centinaia di proposte pervenute con il concorso di Regione Lombardia ‘Dai un nome all’ex area Expo’.

Open House Milano

Open House Milano è un evento annuale aperto a tutti: un intero weekend in cui accedere gratuitamente, supportati da guide specializzate e volontarie, a edifici pubblici e privati dal notevole valore architettonico. Open House Milano rivolge la propria attenzione agli edifici normalmente non accessibili, al patrimonio architettonico moderno e contemporaneo, per estendersi fino alla città in trasformazione, senza mai trascurare la ricchezza artistica e culturale che caratterizza Milano dall’antichità in poi.

'Fai la cosa giusta 2016'

Dal 18 al 20 marzo 2016 prenderà il via la tredicesima edizione di ‘Fa’ la cosa giusta!’, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, organizzata da Terre di mezzo nel centrale quartiere fieristico di fieramilanocity. ‘Fa’ la cosa giusta!’ 2016 sarà luogo di incontro, scambio e condivisione. Ospiterà stand, laboratori, spazi verdi, ristoranti, spettacoli e incontri.

Il successo di 'Fotografar Viaggiando'

Un'iniziativa nata quasi per caso, tre anni or sono, dall'idea di alcuni soci e simpatizzanti con la passione della fotografia. Da lì, la 'scoperta' di tanti cuggionesi e non che nel loro vivere hanno avuto la possibilià ed opportunità di girare il mondo con la propria macchina fotografica. Susseguirsi di immagini che diventano storia, racconto... da presentare a tutti.

Pagine