"Impariamo a mangiare"

Promuovere una corretta alimentazione e stili di vita salutari, in modo semplice e divertente. È in corso il programma di educazione alimentare per i bimbi delle scuole primarie di Arconate. L’iniziativa è del Comune in collaborazione con Gemeaz Elior, azienda del Gruppo Elior, numero uno della Ristorazione Collettiva in Italia.
Il progetto riguarda cinque attività diverse. Ad aprile, gli studenti di quinta hanno intrapreso un “Viaggio nel tempo”: una lezione grazie alla quale potranno dire “oggi pranziamo con Nerone” e vedere lo stretto legame tra lo sviluppo delle civiltà e del cibo.
Nel mese di marzo, le classi quarte, con “Sapori d’Europa – Europa Unita a Tavola” hanno scoperto curiosità e piatti tipici del Vecchio Continente.
I bimbi di prima, invece, sono stati invitati a indicare l'”alimento spreferito”, cioè quello meno gradito. Hanno poi condotto delle ricerche su questi cibi, sulle loro proprietà e sulle loro più gustose ricette.
Le classi di seconda hanno partecipato all’iniziativa “Buon appetito piatto pulito” alla scoperta del perché il nostro corpo avverte la fame e la sete. Conoscere questi meccanismi permette di soddisfarli nel migliore dei modi e di evitare, tra l'altro, di lasciare avanzi nei piatti e di sprecare il cibo.
Le terze hanno imparato “La storia del cioccolato” e dopo la teoria, i piccoli studenti sono stati coinvolti in una degustazione di tre tipi di cioccolato, con una scheda di valutazione sulle loro caratteristiche organolettiche.
Le iniziative rientrano nel progetto multidisciplinare per le scuole di Gemeaz Elior che si occupa della ristorazione di tutte le scuole comunali di Arconate, preparando in media circa 380 pasti al giorno. Le attività sono svolte dalla dietista Marica Venditti e coordinate da Claudia Saroni, responsabile dell’educazione alimentare del Gruppo.
Renata Minnaja, Assessore alle Politiche dell'Istruzione del Comune di Arconate, dichiara: “L’amministrazione comunale ha accolto con molto entusiasmo le proposte di educazione alimentare suggerite da Gemeaz Elior e ne ha promosso lo svolgimento in collaborazione con le insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado. E’ nostra opinione che la corretta alimentazione ed il giusto rapporto con il cibo siano fattori importantissimi per crescere in salute ed in armonia con il nostro spirito; solo educando i nostri bambini alla conoscenza di buone pratiche alimentari attraverso attività stimolanti, ludiche e di degustazione riusciremo a far crescere in loro curiosità, consapevolezza e buone abitudini alimentari. Non ultimo obiettivo di questi incontri la sana abitudine a valorizzare e non sprecare il cibo; ci piacerebbe moltissimo ridurre il più possibile gli sprechi ed ottenere piatti, a fine pasto, sempre più 'vuoti e puliti'.”