Sistemate le sponde del Naviglio

Sponde crollanti e alzaia del Naviglio Grande in rovina: tutto a breve diverrà solo un ricordo, certo, perché i lavori di rifacimento sul tratto immediatamente a monte del ponte di Castelletto di Cuggiono proseguono a regola d’arte. In questo modo, le notevoli voragini sull’alzaia, le crepe nell’asfalto e con esse numerosi pericoli per i passanti di cadere in acqua, a causa soprattutto dell’assenza dello steccato protettivo e della segnaletica, spariranno totalmente: questo grazie alla determinazione del Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi che è direttore dei lavori; ebbene tutti quelli indicati sono soltanto alcuni dei problemi per i quali una risoluzione definitiva è ormai alle porte, così come una maggiore sicurezza per i passanti.

Categoria: