Il CrocoBurger 'made in' Zimbabwe

E' stata una lunga attesa, ma è finalmente arrivato. Presso il padiglione dello Zimbabwe, i visitatori potranno degustare il CrocoBurger, un panino con un hamburger fatto di carne di coccodrillo. Si tratta di un'esclusiva per Expo Milano 2015 ed è la prima volta che la carne di coccodrillo raggiunge l'Italia direttamente dallo Zimbabwe, il più grande esportatore di questo prodotto nel mondo. "Siamo lieti di presentare un particolare prodotto del genere a Expo - ha detto Georges El Badaoui, console dello Zimbabwe - La carne di coccodrillo è un alimento sano che contiene Omega 3, 6 e 9. Inoltre, circa 25 grammi di ogni 100 grammi di coccodrillo sono proteine. Abbiamo effettuato molti controlli e possiamo tranquillamente dire che si tratta di un prodotto sicuro e certificato. Speriamo di aumentare la sua distribuzione in Italia nel settore della ristorazione nel più breve tempo possibile ". La carne del CrocoBurger proviene da coccodrilli allevati nello Zimbabwe, nutriti con soia senza OGM e macellati, quando hanno circa tre anni. Una partnership progettato per creare prodotti italiani con carne di coccodrillo, come filetti conservati in olio extravergine di oliva italiano, è già stato istituito. E per placare la vostra sete dopo il CrocoBurger, si può anche provare la bevanda che suggella il legame tra l'Italia e lo Zimbabwe. Si chiama 'Imperdibile' e fonde il potere rinfrescante di un infuso frutto di baobab con il succo di uva rossa. Il suo aromatico profumo floreale viene da fiori di sambuco. (EXPO 2015: FOTO DANIELE MASCOLO)